Peter Greenaway, il suo primo film verticale

condividi la news

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Peter Greenaway ha annunciato la volontà di firmare insieme ad altri registi il suo primo film verticale, il primo realizzato in Europa, ispirato e immaginato proprio sull’onda del VerticalMovie Festival. Il film si intitolerà Verticality, si svilupperà in 7 episodi e verrà prodotto dalla Stemo Production di Claudio Bucci. Il regista di Lo zoo di Venere e Il ventre dell’architetto si occuperà della regia del primo capitolo assieme alla moglie, la regista e videoartist Saskia Boddeke, e supervisionerà l’intero progetto: “La cultura moderna è ormai indirizzata verso l’utilizzo del cellulare – ha detto Peter Greenaway nel corso di un incontro con il pubblico del festival – e anche se alcune persone lo usano in orizzontale, la maggior parte lo utilizza in verticale; se vi guardate attorno e guardate le costruzioni di Roma, dell’Italia e dell’Europa, e se credete che il cinema sia come guardare attraverso una finestra, vi accorgerete che la maggior parte delle finestre nel mondo occidentale sono di forma verticale, non orizzontale”.

iscriviti alla nostra newsletter

Altro da leggere

Covid 19, il giro del mondo in 24 ore

VerticalMovie Italia, Vertifilms Repubblica Ceca, Vertical Film Festival Australia sono stati i promotori del contest Covid 19 di cui pubblichiamo l’esito.     Onwards, Upwards

Una speciale giornata di pandemia

VerticalMovie Italia, Vertifilms Repubblica Ceca, Vertical Film Festival Australia sono i promotori del contest Covid 19 sottoesposto. Il mondo che emerge da Covid-19 non sarà

Vuoi collaborare con noi?

Teniamoci in contatto

Integrare@ Associazione Culturale
Via Paolo Borsellino 2
00046 Grottaferrata (Roma)
P.IVA 12531501000
C.F. 92030330580

VerticalMovie Festival© 2020 All Rights Reserved